Cerca nel blog

venerdì 7 ottobre 2011

FRITTELLINE DI CAVOLFIORE....


Avevo voglia di fritto e in questi giorni, mi sono accontentata.
Non ne mangiavo da molto, molto tempo! Ed è sbagliato perchè so che almeno una volta al mese bisognerebbe consumare del cibo fritto. Per far lavorare bene il nostro metabolismo, altrimenti si addormenta, e come disse un giorno Luisanna Messeri del " Club delle Cuoche", ogni tanto dobbiamo tirare uno schiaffone al nostro metabolismo altrimenti si addormanta.
Il mio metabolismo non si addormenterà mai, non corre pericoli.


INGREDIENTI:


1 cavolfiore bianco


per la pastella:


500 g di farina
1 bicchiere di olio di semi
1 cucchiaino di sale fino
25 g di lievito di birra
acqua ghiacciata q.b
2 chiare d'uovo montate a neve, per dare più sofficità


Preparare il cavolfiore, facendolo bollire.
Una volta cotto lasciarlo raffreddare e tagliarlo a pezzettoni.
Amalgamare tutti gli ingredienti, eccetto il cavolfiore, e cercare di ottenere una pastella appiccicosa e piuttosto densa.
E' per quello che la quantità dell'acqua non è pesata. 
La pastella deve essere preparata almeno un'ora prima, per darle il tempo di lievitare e riposare.
Una volta raffreddato il cavolfiore e lievitata la pastella, immergere i pezzi di cavolfiore nella pastella e friggerli immediatamente nell'olio caldo, deve avere una temperatura di circa 170°C. 
Lasciare dorare e scolare in un piatto con della carta assorbente, servire caldi.









8 commenti:

  1. Mamma mia io adoro il fritto ma lo mangio raramente. Ora e' una vita che non ne mangio. bellissime le tue frittelle!!!! mi hai fatto venire una fame!!!!

    RispondiElimina
  2. Davvero bisognerebbe mangiare fritto 1 volta al mese?? bene a saperlooooooooo.. ottime le frittelline di cavolfiore.. ma curiosa la tua pastella con il lievito di birra!!!! baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  3. Le immagino molto gustose, ciao

    RispondiElimina
  4. Molto stuzzicanti!!Buona serata..

    RispondiElimina
  5. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  6. che bontà! io li adoro!
    hai mai provato a mischiare un po' di acciughe al cavolfiore? prova!
    buon we

    RispondiElimina
  7. mai provata la pastella così... e poi vado pazza per cavolfiori e tutti i simili ortaggi autunnali! non vedo l'ora di godermeli..:!mi fa un po' sorridere la "necessità" di mangiare fritto..;-p!mi unisco trai tuoi lettori.. a presto

    RispondiElimina
  8. adoro il fritto chissa che delizia il cavolfiore fatto così bacio simmy a prestissimo

    RispondiElimina